Museo di Roma in Trastevere

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Didattica per tutti > Oggi vi racconto la Roma Sparita di Ettore Roesler Franz davanti...
23/04/2015

Oggi vi racconto la Roma Sparita di Ettore Roesler Franz davanti all’acquerello: “Giornelli di pescatori sugli avanzi di ponte Sublicio presso la Ripa Romea a porto di Ripagrande”

Tipologia: Visita guidata

Visita guidata nell'ambito del 2768° Natale di Roma.
Su Twitter #NatalediRoma

Quali erano i  mestieri e le attività della vita quotidiana  legate al fiume Tevere e che cosa erano i “giornelli”? La visita illustrerà l’acquerello di Ettore Roesler Franz “Giornelli di pescatori sugli avanzi di ponte Sublicio presso la Ripa Romea o porto di Ripagrande” (1883) , in mostra nel  nuovo allestimento “La Roma di Ettore Roesler Franz. Tra fascino per il pittoresco e memoria fotografica” ,  scelto per la sua duplice valenza estetica e documentaria: l’opera infatti raffigura  il Tevere all’altezza del Porto di Ripa Grande con il faro e alcuni velieri ormeggiati, l’Ospizio apostolico di San Michele e  sul fondo le colline di Monteverde. A sinistra, sulla riva opposta, le vie Salara dove si trovavano i depositi di sale e Marmorata  dove venivano ammassati i marmi e le pietre, per essere venduti o lavorati,  che giungevano in città per via fluviale.  Nel fiume  sono visibili le peschiere, ovvero piattaforme solitamente ancorate sotto le arcate dei ponti o rovine affioranti, munite di “giornelli”, sorta di dispositivi rotanti utilizzati per la pesca di fiume, che testimoniano una delle attività più diffuse sul Tevere.
A cura di Donatella Occhiuzzi

Informazioni

Luogo
Museo di Roma in Trastevere
Orario

Giovedì 23 aprile ore 16.00

Informazioni

060608 attivo tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 21.00
Visita gratuita e pagamento ingresso.
Massimo partecipanti 20 persone

Prenotazione obbligatoria
Organizzazione

Sovrintendenza Capitolina in collaborazione con Zètema Progetto Cultura

torna al menu di accesso facilitato.